Non è possibile effettuare un nuovo ordine dal tuo Paese. United States

Perché mangiare BIO

Perché mangiare BIO

Scegliere cibi biologicamente certificati è un passo fondamentale per salvaguardare noi stessi e l'ambiente in cui viviamo.
Significa innanzitutto essere completamente in armonia con la natura che ci circonda.
La coltivazione biologica infatti è molto attenta alla nostra terra perché non prevede l'utilizzo di pesticidi, concimi chimici e di sintesi ed OGM (Organismi Geneticamente Modificati). Molte di tali sostanze, da sempre utilizzate nell'agricoltura tradizionale a carattere industriale, sono destinate ad inquinare in maniera inesorabile i suoli e le falde acquifere, attentando così alle risorse del nostro pianeta. Optare per il cibo biologico, dunque, consente di dare un prezioso contributo alla tutela dell'ecosistema. È solo attraverso il rispetto del ritmo delle stagioni, la rotazione delle colture, il mancato uso di pericolose sostanze chimiche che è possibile mantenere i terreni agricoli sani, scongiurando il pericolo di sterilità.
Le aziende biologiche, inoltre, sviluppando una variegata gamma di colture e di sementi, combattono l'estinzione delle differenti specie vegetali ed animali, tutelando così la "biodiversità", messa a repentaglio dalle monocolture ad alto rendimento da cui scaturisce il cibo non biologico.
Senza dimenticare poi che il mancato utilizzo di sostanze chimiche, tipico della produzione del cibo biologico, risulta a favore dell'habitat della fauna selvatica, finalmente libera di svolgere il proprio ruolo nell'ambiente.
L'agricoltura biologica, infine, rappresenta un ottimo alleato per fronteggiare il problema dei cambiamenti climatici, dovuti al riscaldamento globale. Comprovati studi hanno infatti accertato che le colture bio porterebbero ad un dimezzamento delle emissioni di gas serra rispetto alle pratiche agricole tradizionali: si parla di punte superiori al 50% per ogni ettaro coltivato e di oltre il 60% per ogni kg di raccolto.

Optare per il cibo biologico è anche e soprattutto una "scelta salutistica".
È stato dimostrato che la maggior parte degli erbicidi, pesticidi, insetticidi e fungicidi utilizzati nell'agricoltura tradizionale contengono sostanze cancerogene. Per non parlare dei controversi e sospetti additivi alimentari ed OGM che spesso caratterizzano il cibo non biologico e che vanno ad incidere negativamente sul nostro cervello, sulle attività metaboliche e sulle aspettative di vita in generale.
Sono infatti i tradizionali prodotti industriali ad essere messi sotto accusa nelle patologie in cui l'alimentazione è un fattore a rischio, come l'obesità o il diabete, date le percentuali esagerate di grassi e zuccheri, componenti con indice glicemico molto alto. Non dimentichiamo che il nostro corpo è come una "spugna", cioè risulta plasmato da tutto ciò che mangiamo e che applichiamo sulla pelle sotto forma di cosmetico.

Ma proteggere il nostro organismo è possibile!

Anzi, sarebbe un vero e proprio atto d'amore verso noi stessi!

Scegliamo dunque un cibo biologico, che ha una genesi del tutto naturale, che è nutrito con pratiche sostenibili e che non è contaminato dalla chimica. Si tratta di un cibo "sano", che ha una quantità di antiossidanti, minerali, vitamine superiore al cibo coltivato convenzionalmente.
La ricchezza dei principi attivi vitali che lo contraddistingue ha un effetto protettivo sul nostro organismo poiché rafforza le difese immunitarie, oltre ad effettuare un' azione ricostituente ed anti-age, stimolando la ricostruzione degli organi e tessuti. Senza dimenticare infine che la provenienza da terreni equilibrati conferisce al cibo biologico un sapore più intenso, tale da far riscoprire il piacere di mangiare.

E non facciamoci spaventare dal costo più elevato.
Come ha affermato Michael Pollan, scrittore e giornalista statunitense, "il cibo a basso prezzo è un' illusione, non esiste. Il vero costo del cibo alla fine viene pagato da qualche parte. E se non lo paghiamo alla cassa, lo paga l'ambiente e la nostra salute".

Dai un'occhiata ai prodotti alimentari biologici presenti sul nostro sito Fantasia natura, scelti in maniera particolarmente selettiva e scrupolosa, per arricchire ogni giorno di più e con gusto la tua tavola.

Dott.ssa Patrizia Caputi

Categorie

Tags